GKCOLOR

Per soddisfare le nuove e sempre più esigenti richieste del mercato della termoidraulica ed impiantistica industriale, è stato ideato il nuovo progetto GK COLOR, in grado di fornire all’utilizzatore tubi in acciaio verniciati.
GK COLOR è pronto al montaggio ed è conforme alla normativa che prevede l’identificazione del fluido convogliato tramite la colorazione della tubazione, evitando al contempo agli installatori l’onere di costose verniciature.
Normalmente sono disponibili tubi per impieghi generici verniciati in due tinte standard. Il prodotto base è realizzato a mano unica con la possibilità, se richiesto, di un’applicazione a due o più mani.

GAMMA PRODUTTIVA

Tipologia del prodotto: tubi a sezione circolare destinati ad installazioni civili, industriali ed alla costruzione di ponteggi o strutture.
Dimensioni: tutti i diametri esterni compresi tra un minimo di 17,2mm e un max di 219,1mm.
Lunghezze dei tubi: tutte le lunghezze comprese tra un minimo di 4500mm e un max di 7300mm.
Massa lineica: massimo consentito 40kg/m.

CARATTERISTICHE TECNICHE DEL RIVESTIMENTO

Il prodotto a finire, utilizzato per la formazione del film superficiale, è di natura poliestere-melamminica termoindurente ad alto solido esente da composti tossico-nocivi o dannosi per l’ambiente. Esso si contraddistingue, oltre che per l’ottima resistenza all’aggressione degli agenti atmosferici, anche per l’assoluta garanzia di aderenza e resistenza all’abrasione, della totale assenza nel tempo di “sfarinatura” e variazioni cromatiche e dall’essere privo di sostanze nocive per l’ambiente e la salute degli utilizzatori.
Brillantezza: prova UNI EN ISO 2813: 60 Gloss per tutte le tinte RAL
Variazione cromatica: UNI EN 13523 parte 22 esposizione all’esterno: nessuna variazione dopo 280 giorni
Resistenza a raggi UV: prova UNI EN 13523 parte 21 esposizione all’esterno: diminuzione minore di 10 gloss dopo 1000 ore
Durezza: prova UNI 10782 : 2H
Adesione: prova DIN EN ISO 2409 quadrettatura :100% GTO.
Imbuttitura: prova DIN EN ISO 6272: 10 mm.
Curvatura: raggio minimo di curvatura 4 volte il diametro esterno del tubo ( nei test piegati con raggio di curvatura pari a 3 volte di diametro esterno, non hanno evidenziato distacchi dei film).
Piega: mandrino conico DIN EN ISO 6860 – assenza di fessurazioni.
Umidostato: prova ASTM D2247-10: superiore a 300 ore
Resistenza in nebbia salina: DIN EN ISO 4628 / ASTM B 117 invariata dopo 300 ore
Temperatura d’esercizio ammessa in continuo: -40°C +150°C
Temperatura ammessa per brevi esposizioni: +250°C

CICLO PRODUTTIVO

La produzione del tubo GK color è completamente automatizzata. L’intervento dell’operatore è limitato al carico dei fasci di tubi, alle regolazioni e ai controlli qualitativi ed allo scarico del prodotto finito.
Il tubo viene sabbiato esternamente in linea con grado di finitura SA 2,5 utilizzando graniglia sferica, così da garantire la perfetta adesione della pittura e la bassa scabrosità della superficie esterna protetta, rendendola morbida al tatto. Dopo la verniciatura, viene controllato lo spessore del film di ricoprimento e successivamente, il tubo viene marcato secondo le specifiche richieste.
I tubi prodotti sono imballati in pacco esagonale e sigillati con quattro regette metalliche.

LAVORABILITA'

Il tubo GK color può essere tagliato, forato, filettato e piegato a freddo senza che il rivestimento subisca deterioramenti significativi. Le lavorazioni a caldo, tipo il taglio a cannello ed i vari tipi di saldatura, comportano la bruciatura del rivestimento limitata a circa 20 – 30 millimetri dal punto di intervento.
Il ripristino del film avviene con una semplice spazzolatura della zona interessata fino alla completa rimozione dei residui di bruciatura, eventuale carteggio e spruzzatura finale di ripristino con l’apposito prodotto GK color disponibile in barattolo o bomboletta spray.

SMALTIMENTO

Il tubo GK color non più utilizzabile è un rifiuto speciale non pericoloso, recuperabile. Può essere inviato ai centri di raccolta di materiale ferroso a recupero come se fosse un normale tubo grezzo.
Il codice identificativo è il 12.01.01.

NORMA UNI 5634-97

Colori distintivi di base

Colore di base * Significato RAL
Verde Acqua RAL 6032
RAL 6029
RAL 6024
Grigio argento Vapore e acqua surriscaldata RAL 9006
Marrone Oli minerali, oli vegetali e oli animali, liquidi combustibili e/o infiammabili RAL 8007
RAL 8002
RAL 8003
RAL 8024
Giallo ocra Gas allo stato gassoso o liquefatto (esclusa l'aria) RAL 1024
Arancione Acidi RAL 2010
RAL 2009
RAL 2008
Violetto chiaro Acidi MUNSELL 5P 7/8
MUNSELL 5P 7/6
MUNSELL 2.5P 7/8
MUNSELL 2.5P 7/6
Azzurro chiaro Aria MUNSELL 5PB 7/8
MUNSELL 5PB 7/6
MUNSELL 2.5 PB 7/8
MUNSELL 2.5 PB 7/6
Nero Altri fluidi RAL 9004
Rosso Estinzione incendi RAL 3000
RAL 3020
RAL 3002
RAL 3001
Bianco Comburenti RAL 9003
Giallo Fluidi pericolosi RAL 1021
RAL 1018
RAL 1023
* I campioni di colore hanno un carattere puramente indicativo, essendo impegnativa unicamente la definizione fisica


NORMA DIN 2403

Identificazione colori dei tubi

Tipo di fluido Colore identificativo
Aria Bianco RAL 9010
Gas combustibili (Acetilene, Butano, Gas naturale o metano, Propano, Ossigeno) Giallo RAL 1021 (giallo/rosso)
Acidi (Cianuro, Acido acetico, Acido soluzioni saline, Acido solforico) Arancione RAL 2000
Olii (escluso il carburante) Arancione RAL 2003
Vapore acqueo (Teleriscaldamento, Vapore riscaldato, Vapore Condensato)
Acqua calda
Impianto di circolazione
Impianto Antincendio
Rosso RAL 3000
Rosso tratteggiato
Acqua (Acqua fresca, Acqua di scarto, Acqua di lago, Acqua calda, Acqua fredda)
Acqua piovana utilizzabile
Verde RAL 6018
Solidi Asciutti e umidi Rosso/Marrone RAL 8015
Liquidi combustibili (Acetone, Alcool, Carburante, Benzina, Diesel, Olio per il riscaldamento) Marrone RAL 8001 (marrone/rosso)
Alcale ( Soda caustica, Ammoniaca, Carbonato di Potassio, Bicarbonato di Sodio, Soda, Schiuma)
Acidi e Alcali
Viola RAL 4001
Ossigeno
Acqua fresca
Acqua fredda
Blu RAL 5015
Aria (Aria compressa, Aria calda, Aria pressata, Aria di scarto)
Gas non combustibili
Grigio RAL 7001
Vapore Argento RAL 9006
Gas non combustibili ( Anidride carbonica, Azoto, Cloro, Gas nobile, Argo, Elio, Ozono, Gas inerte)
Liquidi non combustibili (Vino, Birra, Latte, Liquido disinfettante)
Acqua sporca
Acqua piovana protetta
Soluzioni acquose
Altri intrugli
Nero RAL 9005 (giallo/nero)
Nero RAL 9005 (marrone/nero)
Nero RAL 9005
Nero tratteggiato